top of page

26° CAMPIONATO ITALIANO DI SCI PER GEOMETRI | San Martino di Castrozza

Si è disputato sulle nevi di PONTE DI LEGNO in Provincia di BRESCIA, nelle giornate dal 25 al 27 di Gennaio il 26° Campionati Italiano di SCI per Geometri.


Le gare di Slalom Speciale, Slalom Gigante, Combinata, Snowboard, e Fondo Tecnica libera si sono svolte regolarmente al Passo del Tonale in una splendida cornice di montagne illuminate da uno splendido sole.


Dell’organizzazione se ne è occupato il Collegio dei Geometri di BRESCIA nella figura del Vice-Presidente Geom. LISSANA, coadiuvato dall’A.S.D. GEOSPORT con il Presidente MUSSO e tutti i suoi collaboratori che hanno svolto uno splendido lavoro.


Hanno partecipato alla manifestazione un centinaio di geometri in rappresentanza di 12 Collegi d’ITALIA e nello specifico   BRESCIA, ASTI,  TORINO, MONDOVI’,  BERGAMO, PADOVA, TRENTO, BELLUNO, MASSA CARRARA, RIMINI, CREMONA e PIACENZA.


Il Collegio di PIACENZA  ha schierato i geom. Gianluca Avanzini, Marcello Bianchi, Filippo Boselli, Mirco Marchesini, Giancarlo Ranzani, Paolo Zanetti, Gian Andrea Zanelletti che si sono ben distinti partecipando a tutte le gare di sci alpino e nordico.


Il Trofeo, per la seconda volta in 26 edizioni,  è stato vinto dal Collegio di PIACENZA (la prima è stata nel 2009 a SESTOLA),  dopo un serrato testa a testa con il Collegio di BRESCIA, che giocava in casa, terzo classificato il Collegio di TORINO. 


La manifestazione ci ha permesso di passare tre giorni spensierati, di assoluto divertimento, lontani dagli impegni di lavoro con il giusto spirito di aggregazione e condivisione dello spirito di categoria.


Dedichiamo la vittoria al Geom.  Carlo FORTUNATI,  storico presidente del Collegio di PIACENZA per oltre 20 anni, che si è sempre prodigato per favorire le attività sportive all’interno della categoria (dal calcio al tennis allo sci) in quanto convinto fautore che lo sport sia un importantissimo mezzo di trasmissione di valori, legati al gioco di squadra, che favoriscono l’aggregazione, la coesione, la lealtà, l’accettazione delle sconfitte e lo spirito di aiuto reciproco, che sono la base di ogni associazione, anche di categoria professionale.   

     

L’appuntamento è per l’anno prossimo, l’invito di partecipare è rivolto a tutti i colleghi con la speranza di aumentare il numero degli atleti di Piacenza nella speranza di poterci riconfermare Campioni,  sfruttando oltremodo  l’occasione per approfondire la conoscenza e creare nuove amicizie.  




26 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page